Vino italiano in Cina

L’Italia ha chiuso il 1° trimestre con vendite di vino alla Cina per oltre 45 milioni di euro e una quota di mercato che sale al 7%, complice l’exploit dei fermi imbottigliati (+41%) che rappresentano l’87% del prodotto importato.

Secondo l’Osservatorio Paesi terzi di Business Strategies, realizzato in collaborazione con Nomisma Wine-Monitor, se l’Italia dovesse mantenere questo trend a fine 2018 potrebbe superare per la prima volta quota 200 milioni di euro di vendite nel mercato cinese. Due anni fa il valore era di 120 milioni di euro. I dati sono stati diffusi alla vigilia di Vinexpo Hong Kong (29-31 maggio), evento a cui Business Strategies parteciperà a con 22 aziende tricolori e il prossimo 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, lancerà su WeChat una nuova piattaforma e-commerce in partnership con il principale gruppo editoriale di Shanghai, lo Shanghai Morning Post. “L’Italia al Vinexpo giocherà un ruolo da protagonista visto che, insieme all’Australia, sta facendo segnare il migliore trend di crescita in Cina”.

Fonte: Repubblica