Come attrarre il proprio target

Già non è semplicissimo attrarre gli ospiti in hotel, specie in determinati mesi dell’anno. Attrarre poi il target giusto, i clienti per i quali abbiamo pensato offerte e servizi, quelli che maggiormente possono apprezzare la nostra struttura e generare un passaparola positivo, è veramente un lavoro complesso, che consiste in tante attività da svolgere e orchestrare al meglio e vanno dalla comunicazione alla qualità del servizio, dai social media alla misurazione delle performance. Ecco alcuni consigli utili per evitare equivoci, farci conoscere e offrire l’esperienza migliore agli ospiti che di più rappresentano il nostro target.

  1. Fate sapere chi siete: è nell’impatto con l’immagine e con le prime informazioni con cui viene a contatto  che il cliente comincia a respirarne l’atmosfera. Scegliere una comunicazione chiara, coerente e dettagliata
  2. Cosa rende unico il vostro hotel? Cosa vi rende diversi dai vostri competitor? Qual è la vostra vocazione? Cosa trova l’ospite nel vostro hotel di diverso rispetto agli altri? Perchè vi sceglie? Potrebbe essere la posizione, la cordialità dello staff, il rapporto qualità/prezzo, la colazione. Rendetelo il fulcro della vostra comunicazione.
  3. Non siate competitivi sul prezzo …o, quantomeno, non concentratevi soltanto sul prezzo.  Il prezzo non può rappresentare nè l’unica nè la più importante fonte di attrazione per l’ospite. Fate conoscere l’hotel per le sue vere qualità. Non svendete le camere, vendete le esperienze che siete in grado di far vivere a chi vi sceglierà.
  4. Un buon servizio, prima di tutto. Niente come il servizio offerto all’ospite è in grado di determinarne la qualità dell’esperienza.
  5. Differenziate l’offerta. Gli ospiti non sono tutti uguali, perchè dovrebbero esserlo le vostre offerte? Studiate soluzioni e idee vacanza in base al target che intendete attrarre e alle preferenze degli ospiti.
  6. Rendete semplice e veloce la prenotazione. La fase di prenotazione è fondamentale. Gli utenti vogliono immediatezza, velocità e semplicità. Perchè frapporre ostacoli fra il momento della scelta e quello della prenotazione?
  7. Siate mobile-friendly. Gli accessi e le prenotazioni da mobile sono in costante aumento: avete verificato la vostra posizione sulle mappe, la visibilità e l’usabilità del vostro sito e delle vostre newsletter e la facilità di prenotazione da smartphone e tablet?
  8. Risolvete i problemi. Gli ospiti hanno bisogno di voi: non abbandonateli dopo il check-in e fate in modo che tutto lo staff sia sempre a loro disposizione e sia in grado di risolvere eventuali problemi
  9. Indirizzate la comunicazione. Che sia una mail, un sms, una telefonata o una qualsiasi altra comunicazione con gli ospiti, deve essere mirata.