';
Preloader logo

Chi è WhyInn?



WhyInn è una società ricettiva che opera nel settore alberghiero della Langa del Barolo.

I servizi WhyInn sono rappresentati da un’alto stile qualitativo e dalla piena disponibilità del personale agli occhi del Cliente.

Tutto ciò permette alla società di offrire un servizio unico e di livello, facendo sì che il cliente venga curato a 360 gradi.

Grazie all'attento controllo da parte dell'holding Why Group la divisione aziendale WhyInn ha potuto affermarsi tra i gestori di hotel più attenti ai dettagli. Anche per mezzo di continui controlli da parte di enti di tutela del cliente si sono potuti raggiungere importanti traguardi nel campo del riconoscimento alberghiero di lusso.

Perché il Barolo è tanto speciale?

I ❤ Barolo

Perché è chiamato “Re dei vini e vino dei Re”?

La risposta è apparentemente semplice: questione di terroir. Il Nebbiolo l’ha trovato negli 11 comuni delle Langhe in cui è prodotto, poco a sud della città di Alba, delle condizioni pedo-climatiche uniche. Un vino da nobili.

Com'è disciplinato?

Il Barolo è un vino rosso prodotto con uve Nebbiolo in purezza, e deve affinare per almeno 3 anni, di cui almeno 18 mesi in botte. Con 5 anni di affinamento diventa Barolo Riserva. I cloni più utilizzati sono i Nebbiolo Lampia, Michet e Rosé.

Caratteristiche sensoriali, quali?

Riconoscerete questo grande vino dal suo colore rubino trasparente, che vira verso l’aranciato mano a mano che aumentano gli anni. Solo i migliori Pinot Noir possono vantare una tale limpida trasparenza.

L’altra caratteristica inconfondibile è il bouquet così etereo, pieno di piccoli frutti rossi come lamponi e ribes nero, ciliegie sotto spirito, fiori appassiti, lacca, spezie, cuoio, pepe verde, anice, noce moscata e liquirizia, ma è soprattutto il legame con la terra a rendere unico il Barolo. Riconoscerete una serie di profumi legati alle Langhe, alla sua terra: le nocciole, le foglie e il tartufo, non a caso è il vino prediletto dal nobile Tuber Magnatum! Al palato è elegante e misurato, non aspettatevi delle bombe fruttate né dei vini particolarmente acidi, quanto piuttosto terrosi.

Quindi, dove Dormire?

An Front, Dimora a Barolo

Pensiero
Camera standard
“Pensiero” è una camera Moderna locata al primo piano di An Front, in centro a Barolo…
Sinfonia
Camera standard
“Sinfonia” è una camera Classica con affaccio frontale su Via Cavour di Barolo…
Segreto
Camera superior
“Segreto” è una camera Classica con affaccio frontale sulla via di accesso al Centro…
Visione
Camera superior
“Visione” è una camera Moderna al secondo piano della dimora, essa dispone…
Dove viene prodotto?

Poche sono le colline che offrono una varietà di suoli e stili così netti e drastici, pur distando solo qualche chilometro. Il Barolo assume volti assai diversi da un comune all’altro. Monforte d’Alba è rinomata per i suoi vini precisi e suadenti; Castiglione Falletto per la poderosità dei tannini, Serralunga per il rigore, La Morra che vanta il primato per eleganza e, logicamente, il suo comune Barolo. Ovvio che questa sia solo una divisione a grandi linee, non mancano le eccezioni, come le differenti interpretazioni stilistiche.

 

Ecco i comuni dove è possibile produrre Barolo e che è bene che ogni appassionato di grandi vini si tatui sul braccio: Barolo, Castiglione Falletto, Cherasco, Diano d’Alba, Grinzane Cavour, La Morra, Monforte d’Alba, Novello, Serralunga d’Alba e Verduno.

Quindi, quale stile ha?

Il Barolo non è un vino che può essere bevuto giovane, se l’annata messa in commercio risulta subito gradevole e rotonda allora significa che è stata un’annata molto calda e con ogni probabilità quel vino non potrà ambire ad un invecchiamento decennale. Con il “re dei vini” non ci sono compromessi, il lungo affinamento, prima in legno e poi in bottiglia è la strada per raggiungere l’eccellenza: lo sviluppo di quegli aromi terziari così raffinati e pungenti che caratterizzano la maturità del Barolo.

 

La sua grande carica polifenolica ha sempre imposto un lunghissimo affinamento in botte grande per poter sviluppare tutto il suo potenziale, ma ormai è arcinota la scissione dei modernisti, che hanno iniziato a produrre Barolo riducendo il tempo di macerazione e introducendo l’affinamento in barrique. Molti produttori giustamente lamentavano la difficoltà di una lavorazione certosina, proiettata in un futuro lontano e spesso incerto, per produrre vini in ogni caso di non facile approccio, tuttavia nel processo si rischia di sacrificare qualcosa. Non vi resta che sperimentare, stappate, stappate e diteci quali sono le vostre bottiglie preferite!

An Front Barolo

Prenota

Indirizzo: Via Camillo Benso di Cavour, 5

Barolo (CN) 12060 Italy

Telefono: +39.0173.560558

   +39.0173.560558

   info@whyinn.com